Comprare marijuana online

Comprare marijuana online. Dove si può acquistare e quale tipo

Da qualche anno anche in Italia è possibile comprare marijuana online, sia nei negozi fisici sia negli e-commerce dei rivenditori autorizzati. Il settore della marijuana legale è in continua espansione e fornisce sempre più posti di lavoro in un Paese come il nostro, che da sempre ha nella disoccupazione uno dei suoi problemi strutturali.

Negli ultimi tempi, sempre più punti vendita di marijuana legale stanno mettendo a disposizione i propri cataloghi in maniera digitale sui rispettivi siti internet. Questo permette a sempre più persone di poter comprare marijuana online e scoprire questo nuovo mondo sempre più in crescita.

Dove comprare marijuana online

L’apertura di vari punti vendita di marijuana legale e prodotti da essa derivati, hanno fatto sì che quasi tutti i rivenditori abbiano allestito dei cataloghi online dove acquistare questi prodotti. Il funzionamento di un e-commerce di cannabis legale non è diverso da un qualsiasi altro sito dove effettuare acquisti online.

Basta collegarsi al sito internet del rivenditore che si preferisce, sfogliare il catalogo dei prodotti, aggiungere la merce desiderata al carrello e procedere all’acquisto. Il rivenditore si incaricherà poi della consegna a domicilio, applicando il piano tariffario che quest’ultimo ha scelto per effettuare la consegna dei prodotti ordinati. Assicuratevi che il rivenditore possa garantire il servizio di resa, qualora i prodotti acquistati e recapitati presso l’indirizzo che avete fornito non fossero quelli giusti o al momento della consegna venissero recapitati con danni o, nel caso di infiorescenze, avarie di vario tipo.

Tipologie di marijuana

Le due tipologie più diffuse di infiorescenze di cannabis sono la Indica e la Sativa. Le due hanno diverse differenze: dai tempi di coltivazione alla quantità di Cbd che contengono.

La cannabis Sativa richiede più tempo per la coltivazione (circa dodici settimane contro le otto della Indica) ma ha delle piante più alte e che producono più infiorescenze. La Sativa è usata prevalentemente per la produzione di carta e tessuti: entrambi hanno un impatto ambientale decisamente inferiore rispetto alla carta proveniente da alberi e al cotone.

Dall’altra parte, la cannabis Indica contiene un maggiore quantitativo di Cbd al suo interno, ed è usata principalmente per la realizzazione di prodotti a scopo alimentare.

In ogni caso, qualsiasi punto vendita online più attrezzato presenta diversi vari tipi di infiorescenza. La maggior parte di questa è coltivata senza ricorrere a pesticidi e altre sostanze chimiche ed è inoltre raccolta a mano, per evitare di danneggiare le foglie e ottenere un prodotto di scarsa qualità.

Come regolarsi per comprare marijuana online

Ovviamente bisogna fare attenzione agli acquisti online, perché come sempre qualcuno potrebbe voler approfittarsi della situazione per ottenere guadagni facili e illeciti.

Il consiglio quindi è di rivolgersi a siti internet certificati, spesso gestiti da rivenditori di punti vendita fisici, segno che dietro a una determinata attività commerciale c’è un commerciante serio e qualificato.

Come distinguere un rivenditore serio da uno fasullo? Innanzitutto un buon parametro è considerare ogni quanto tempo viene aggiornato il sito internet che si visita. Un catalogo aggiornato è quasi sempre la cartina tornasole di un commerciante onesto, che tiene alla qualità dei prodotti venduti e desideroso di espandere la propria clientela anche al di là degli avventori abituali.

Valutare le recensioni

Un altro buon criterio per valutare un sito internet affidabile è leggere le recensioni di chi ha già effettuato acquisti. Distinguete sempre tra siti che hanno esclusivamente recensioni positive, perché in molti casi diversi furbetti falsificano delle recensioni per apparire in cima ai motori di ricerca. In ogni modo, valutare le esperienze di chi si è rivolto a un determinato rivenditore è sicuramente un buon modo per evitare spiacevoli sorprese.

Cercare il proprio venditore di fiducia

Prima di comprare marijuana online, specialmente se si è neofiti di questo ambiente, conviene sempre rivolgersi in prima persona a dei punti vendita fisici. I venditori potranno infatti indirizzarvi, sulla base dei vostri gusti personali e delle vostre esperienze, verso il prodotto più adatto alle vostre esigenze.

Oltre a questo, un rivenditore appassionato del suo lavoro e che vuole stabilire una relazione duratura con la clientela può magari essere disposto a farvi scoprire dei prodotti esclusi dal catalogo online. Una volta conosciuti dei rivenditori in negozi fisici, vedrete che sarà molto più facile poter comprare marijuana online in tutta sicurezza.

Varietà dei prodotti

Al netto che è sempre meglio informarsi prima di acquistare qualsiasi prodotto, magari confrontandosi con chi è più avvezzo a determinate pratiche, su internet potete trovare una gamma di prodotti molto vasta.

Nonostante tra i prodotti più venduti ci siano senza alcun dubbio le infiorescenze di canapa, in commercio si trovano tanti altri derivati interessanti da provare. Ogni negozio che si rispetti ha infatti una lunga serie di tisane, té e infusioni da provare per rilassare i nervi e alleviare il senso di stress. Non c’è niente di meglio che affrontare quelle lunghe giornate lavorative o periodi di forte stress bevendo una tisana a base di canapa.

Ci sono poi centinaia di bevande energetiche, birre, oli e profumazioni che potete utilizzare per arricchire la vostra dieta. Il Cbd ha infatti moltissime proprietà nutritive che aiutano a migliorare la salute fisica e mentale.

Da non sottovalutare infine per quanto riguarda i prodotti alimentari, anche le farine derivate dai semi di canapa utilizzabili per realizzare qualsiasi tipo di panificazione e prodotto da forno.

Stress relief e benefici vari

Tra le varie proprietà benefiche della cannabis, le prime a venire in mente e di cui abbiamo già parlato sono quelle relative allo stress. Il Cbd infatti aiuta ad alleviare il sentimento di ansia. Fornisce anche un valido alleato per quanto riguarda i problemi legati alla depressione e al disturbo post-traumatico da stress.

L’assunzione di Cbd tramite olio di canapa aiuta poi il sistema cardio-circolatorio a smaltire colesterolo cattivo e trigliceridi. Oltre a fornire un lenitivo potente per infiammazioni della pelle, eruzioni cutanee e traumi muscolo-scheletrici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *